Caso Keita, la Lazio adotta il pugno duro? Addio ora o a zero

Articolo di
13 agosto 2017, 21:23

La vicenda riguardante Keita Baldé Diao non accenna a trovare una soluzione. L’attaccante è accostato da tempo a Juventus e Inter e non è stato convocato per la finale di Supercoppa italiana contro i bianconeri. Di seguito le ultime novità riportate da Emanuele Baiocchini negli studi di SkySport24

INTRIGO KEITA – Claudio Lotito non si smuove: cederà Keita solo alle sue condizioni. La Lazio ha già dimostrato in passato di poter adottare il pugno duro e, anche se non ne trarrebbe vantaggio, potrebbe lasciare fermo un anno l’attaccante fino alla scadenza del contratto. La Juventus dovrà, dunque, pagare adeguatamente il calciatore, mentre l’Inter in questo momento appare defilata. In ogni caso, non è ipotizzabile una cessione a gennaio: partirà in questa sessione di mercato o a parametro zero.