Carrillo saluta l’Estudiantes: c’è l’interesse nerazzurro

Articolo di
7 giugno 2015, 20:45
Carrillo

Il giovane attaccante argentino ha di fatto salutato l’Estudiantes ammettendo di voler andare in Europa e confidando di sapere dell’interesse nerazzurro, nonostante al momento non ci siano ancora le offerte.

Guido Carrillo è sempre più vicino a trasferirsi in Italia dove potrebbe accasarsi all’Inter come vice del connazionale Mauro Icardi. Il giovane attaccante argentino ha disputato ieri (segnando una doppietta) quella che probabilmente è stata la sua ultima partita con l’Estudiantes, come si capisce dalle parole pronunciate dal giocatore alla stampa argentina, parole che sono un chiaro addio: “Mi sono scese le lacrime perché si è trattato di un momento emozionante, gli addii sono così ed è stato un gesto spontaneo. E’ stato indimenticabile giocare per l’ultima volta davanti a questi tifosi”.

NON CI SONO ANCORA TRATTATIVE- Carrillo saluta quindi l’Estudiantes, l’Inter è molto interessata ma ancora non c’è l’offerta, come ammesso dallo stesso Carrillo: “Voglio lasciare l’Estudiantes e andare in un club dove posso migliorare. La mia idea è di andare in un campionato più importante come quello italiano, spagnolo o inglese. L’Inter? So che c’è un interesse nei miei confronti, ma al momento non sono arrivate offerte concrete”.

L’AFFARE SI PUO’FARE- Al momento quindi, come ammesso dallo stesso Carrillo, non c’è l’offerta dei nerazzurri. La sensazione però è che l’affare si possa fare, i primi contatti col club argentino sono stati allacciati e il presidente Juan Sebastian Veron, vecchia conoscenza dei nerazzurri, è in ottimi rapporti col club e col tecnico Roberto Mancini: la sensazione è che ai primi contatti seguirà presto la trattativa vera e propria che potrebbe essere condotta in porto con esiti felici.

Facebooktwittergoogle_plusmail