Capuano: “Mancini e l’ennesimo rifiuto. Chi sta sbagliando?”

Articolo di
27 maggio 2015, 08:26
capuano

Giovanni Capuano, giornalista di “Panorama”, si sofferma sulle delusioni di Mancini in questa fase finale della stagione. Oltre ai risultati sul campo c’è anche da registrare una preoccupante serie di rifiuti da parte di giocatori molto voluti dal tecnico jesino. Vediamo la situazione:

TOURE’ – «A meno di clamorosi colpi di scena sempre possibili nel calcio, Yaya Tourè non indosserà la maglia del’Inter la prossima stagione. Niente divorzio dato per certo al 90% solo una settimana fa. Beffa e delusione per Mancini che ha seguito per mesi il giocatore e sembrava averlo convinto a seguirlo nel progetto nerazzurro», inizia Capuano. «La sensazione è che la possibilità di prendere l’ivoriano sia stata sovrastimata per eccesso di ottimismo sena contare che il Manchester City avrebbe potuto opporsi al trasferimento e che il giocatore potrebbe non aver avuto tutta questa voglia di giocare in Italia», sostiene Capuano.

DELUSIONI – Non solo Tourè. Mancini ha incassato anche il rifiuto di Cerci a gennaio e di Dybala qualche settimana fa. Entrambi erano stati molto “sponsorizzati” da Mancini che aveva parlato pubblicamente molto bene di loro. «Nessuna colpa»,prosegue Capuano, «ma la conferma che la strada per costruire un nuovo ciclo a Milano sarà lunga e in salita e che d’ora in poi saranno vietati passi falsi. I top player costano e non è facile convincerli a scendere di categoria rispetto ai top club», conclude Capuano.