Cancelo sacrificato per Kondogbia e l’Inter cambia difesa – AP

Articolo di
15 agosto 2017, 21:59
Cancelo

L’Inter non si ferma agli acquisti di Skriniar e Dalbert, vuole rinforzare la difesa con un terzino destro e un altro centrale: secondo quanto riportato da Alfredo Pedullà sul proprio sito, l’uscita della coppia Kondogbia-Murillo apre le porte a Cancelo, ma occhio anche a Mangala

SCAMBIO DI PRESTITI – “Prepariamoci al faccia a faccia definitivo, con possibile fumata bianca, tra Inter e Valencia. Gli spagnoli hanno detto no a una proposta da 30 milioni di euro per Joao Cancelo da parte del Tottenham, sono pronti al sacrificio pur di avere Geoffrey Kondogbia. Uno scambio di prestiti, con la formula da individuare”.

NUOVI TERZINI – “Kondogbia è un separato in casa, l’Inter lo ha già stangato con una multa, continuerà a lavorare a parte, ma è chiaro che questa situazione nessuno conviene. E potrebbe cambiare se qualcuno si presentasse con un’offerta irresistibile per il cartellino. Oggi nessuno all’orizzonte, soltanto il Valencia che spinge e pronti a sacrificare Cancelo che consentirebbe all’Inter di avere un eccellente terzino per il presente e per il futuro, dopo aver investito su Dalbert per la fascia sinistra”.

UN ALTRO CENTRALE – “La fase di stand-by dovrebbe portare presto a sbloccare anche l’operazione Jeison Murillo, che ha scelto de tempo lo stesso Valencia. Ma l’Inter ha bisogno di un altro difensore centrale, possibilmente senza grande esborso. Eliaquim Mangala è un’opzione vera, una pista praticabile con l’apertura del Manchester City. Prestito secco, meglio se con diritto di riscatto. C’è bisogno di lavorarci sopra, ma la strada è giusta”.