Blanc fredda l’Inter: “Motta è il dna del PSG. Lavezzi…”

Articolo di
27 aprile 2015, 23:04
Laurent Blanc

Sembrava davvero possibile un arrivo in nerazzurro dell’argentino Ezequiel Lavezzi ed il ritorno di Thiago Motta. I due giocatori hanno però ritrovato la forma ottimale e Blanc è più che mai deciso a tenerli nel Psg. Di seguito le dichiarazioni del tecnico dopo la gara contro il Metz, riprese da Butfootballclub.fr.

LE DICHIARAZIONI – «Credo che Thiago sia il dna di questo club e che sia molto importante nell’economia del nostro gioco. La sua è stata una stagione delicata perché è stato infortunato, nel complesso ha fatto una stagione buona e non è ancora finita. Ezequiel è stato molto efficace, abbiamo bisogno di attaccanti che siano efficaci. Spero che continui così fino alla fine, che la sua ritrovata efficacia duri anche nelle prossime cinque gare».

LAVEZZI E MOTTA – Se prima i due giocatori sembravano vicini all’Inter o comunque erano sul mercato, l’allenatore del Psg ora sembra deciso a tenere i due talenti nel club. Lavezzi ha segnato una tripletta e Motta è perfettamente integrato nella squadra e soltanto gli infortuni hanno condizionato la stagione di un giocatore di indubbie qualità, che occupa un ruolo fondamentale in ogni squadra, come fu nell’Inter di Mourinho.