Biasin: “Thohir fa il mercato come Moratti all’inizio”

Articolo di
30 maggio 2015, 09:07
Thohir

Giulio Biasin, esperto di questioni di mercato, ha parlato al “Sussidiario.net” delle operazioni dell’Inter di Thohir per la prossima sessione estiva. Tanti nomi in circolazione ma con il solito problema del contenimento della spesa. Vediamo la situazione:

THOHIR – Il presidente è stato chiaro nel dire di voler consegnare a Mancini una squadra vincente e con giocatori di spessore. A tal proposito Biasin dice: «Sono convinto che Thohir spenderà quello che ricaverà dalle cessioni. Per fare grande una squadra, poi, serve partecipare alle competizioni europee. Ho l’impressione che Thohir stia imitando il Moratti dei primi anni: acquistare tanti giocatori ma non dei veri fuoriclasse».

TOURE’ – «E’ normale che Mancini sogni ancora di portare a Milano Yaya Tourè: per vincere lo scudetto servono i grandi calciatori e non quelli scaricati dagli altri club», prosegue Biasin.

HANDANOVIC AI SALUTI? – «Handanovic ha deciso di salutare l’Inter. E’ assolutamente certo il suo addio a Milano. Per sostituirlo meglio Bardi che Romero. L’argentino non è certamente un top player ed allora sarebbe meglio puntare sull’italiano», conclude Biasin.

Vedremo come deciderà di muoversi Thohir. Un mercato delicato anche in vista della probabilissima assenza dal’Europa.

 

Facebooktwittergoogle_plusmail