Biasin: “Mercato bruttino e floscio, ma vedremo spostamenti”

Articolo di
25 gennaio 2016, 19:24
biasin

Il noto giornalista sportivo è deluso dall’andamento del mercato di gennaio che si avvia alla conclusione senza grossi colpi, ma si aspetta comunque dei movimenti negli ultimi giorni anche alla luce dei risultati dell’ultima giornata di campionato

Il mercato di gennaio si avvia alla conclusione senza essere veramente decollato. Non ci sono stati grossi colpi in entrata, fatto condizionato sicuramente dalle possibili cessioni che sembravano poter garantire grandi introiti alle società italiane, cessioni che non si sono (ancora, perlomeno) concretizzate. Questo è il pensiero del noto giornalista sportivo Fabrizio Biasin, ospite negli studi di Sportitalia: “Penso sia un mercato bruttino e floscio, ci siamo bloccati davanti a tante operazioni che si sono rivelate nulla. Le società sono rimaste spiazzate e si ritrovano senza quattrini in quest’ultima settimana. I risultati di ieri però ci dicono che serve qualcosa, i dirigenti lo sanno e penso che non vedremo rose rivoluzionate, ma ci saranno tanti spostamenti”.

Facebooktwittergoogle_plusmail
The following two tabs change content below.
Alessandro Cocco

Alessandro Cocco

Nato e cresciuto in Sardegna, vive attualmente a Roma dove studia storia moderna e contemporanea presso l'Università Sapienza. Tifa Inter fin da bambino, ma segue con attenzione anche il calcio estero dove le sue squadre "simpatia" sono Liverpool, Atletico Madrid ed Hercules Alicante (per l'unico motivo che ad Alicante ci ha vissuto un anno durante il suo erasmus). Scrive anche su bundesligapremier.it