Biasin (ag. FIFA): “L’EL è difficile, Kovacic si deve svegliare!”

Articolo di
29 aprile 2015, 14:07
kovacic

La redazione de “IlSussidiario.net” ha intervistato in esclusiva l’agente FIFA Giulio Biasin per chiedergli la sua opinione per quanto riguarda l’Inter, ancora in corsa per guadagnarsi un posto in Europa League e alla ricerca di una serie di acquisti in grado di farle fare il salto di qualità per la prossima stagione con Yaya Touré come primo obiettivo per il centrocampo.

L’EUROPA – “Difficile, non credo che l’Inter possa puntare all’Europa League, è stato perso tanto terreno prima con Mazzarri e poi con Mancini”.

IL MERCATO – “Non è facile rinforzare l’Inter per lo Scudetto e non credo che Thohir possa spendere tanti soldi. Investirà quelli che avrà incassato”.

YAYA TOURE’ – “Non è impossibile ma costa tanto e ha un ingaggio importante. Anche se il suo arrivo rinforzerebbe il centrocampo dell’Inter per almeno due anni”.

SHAQIRI – “Credo che lo svizzero sia un giocatore forse sopravvalutato visto che il Bayern Monaco non si priverebbe mai di un calciatore di qualità”.

KOVACIC – “Neanche lui ha capito bene in che posizione giocare e bisognerebbe smetterla di parlare dell’età del ragazzo che ha 21 anni (in realtà non gli ha ancora compiuti), quindi non è più un giovane di primo pelo. Anche lui dovrebbe darsi da fare in questo caso. Ha bisogno di capire in che posizione giocare e sopratutto deve mostrare il suo enorme talento altrimenti non sarà adatto a guidare l’Inter”.

Facebooktwittergoogle_plusmail