Baiocchini: “Inter, due affari in settimana. João Mário-PSG…”

Articolo di
30 luglio 2017, 23:18
Baiocchini

Manuele Baiocchini, esperto di mercato di Sky Sport, ha annunciato durante Sky Sport 24 l’imminente ufficialità dei due prossimi acquisti dell’Inter. I nomi ormai sono noti, si tratta di Matías Vecino e Dalbert Henrique, ma le tempistiche dei due sono leggermente diverse. In uscita vari giocatori, con i casi legati a João Mário e Ivan Perišić legati.

ENTRATE VICINE«L’Inter si lancia verso una settimana che porterà a chiudere due affari, Matías Vecino e Dalbert Henrique. Per Vecino è stato fatto tutto e si aspettano le visite mediche che saranno domani o martedì, sarà un giocatore dell’Inter per ventiquattro milioni, l’accordo col giocatore c’è per quattro anni a quasi tre milioni a stagione. Per Dalbert è un pochino più complicata e lunga ma ci siamo anche in questo senso, perché il Nizza deve giocare il preliminare di ritorno di Champions League contro l’Ajax, mercoledì giocheranno il ritorno e a quel punto da giovedì mattina ogni giorno può essere buono per chiudere l’affare, perché il Nizza si sieda al tavolo con l’Inter e accetti formalmente l’offerta che ha accettato verbalmente, fatta dall’Inter a inizio settimana. Per il momento sono due i giocatori nuovi dell’Inter, dopo questa settimana probabilmente saranno quattro. La difesa è nuova per due quarti, davanti alla difesa tutto nuovo con Vecino e Borja Valero, il centrocampo della Fiorentina, poi davanti il tridente con Antonio Candreva, João Mário e Ivan Perišić con Mauro Icardi davanti e tante alternative, ecco perché qualcuno dovrà partire».

USCITE INEVITABILI «C’è Stevan Jovetić, c’è Éder Citadin Martins, ci sono altri giocatori offensivi in casa Inter e soprattutto delle idee di mercato. João Mário? C’è l’interessamento del PSG, notizia che abbiamo dato ieri, perché il PSG ha buttato alla porta dell’Inter e sembrerebbe intenzionato a portare avanti una trattativa che comunque non sarà semplice, anche nel caso che dovessero continuare questo discorso solamente approcciato finora. C’è da considerare, come ha fatto notare anche il Barcellona oggi, l’aspetto del fair play finanziario: anche i club che stavano spendendo tantissimi soldi in passato, come il Manchester City, sono stati frenati perché non bastavano gli incassi delle sponsorizzazioni, l’UEFA ha messo dei paletti. Il Paris Saint-Germain, prendendo un giocatore come Neymar, se dovesse spendere duecentoventidue milioni andrebbe un po’ a far saltare questi paletti però l’interesse c’è per João Mário, con la volontà eventualmente dell’Inter inizialmente di non venderlo, però se non parte Perišić può essere un altro elemento in uscita dall’Inter, dovesse arrivare una buona offerta ci farebbe un pensierino».