Arsene Wenger gela l’Inter

Articolo di
28 dicembre 2014, 20:59
wenger

Il tecnico francese dei Gunners, Arsene Wenger, stoppa la trattativa dell’Inter per Lukas Podolski. Una notizia che coglierà certamente di sorpresa i tifosi nerazzurri, a maggior ragione dopo l’ultima panchina collezionata dal tedesco nell’ultimo turno di campionato, in virtù della quale le speranze di vedere il giocatore con la maglia dell’Inter erano ulteriormente aumentate.

LE PAROLE DI WENGER – «Non c’è nulla di concreto riguardo a Podolski. Al momento, nessuno parte. Anche se ovviamente c’è tanta strada davanti». Questo quanto affermato dall’allenatore a termine del derby londinese che ha visto l’Arsenal espugnare il campo dei rivali cittadini del West Ham.

MA POI PRECISA – «Ora abbiamo Mesut che tornerà all’inizio di gennaio, per cui certamente ci sarà ancora più competizione là davanti». Con queste parole Wenger lascia poco spazio all’immaginazione e fa capire che con il rientro di Özil dall’infortunio le cose in attacco si complicano ulteriormente per Podolski. Il reparto si affolla e gli spazi si riducono.

PODOLSKI VUOLE ANDARE – Podolski, mai entrato nelle grazie di Wenger, ha fiutato la cosa e ha capito che a Londra per lui non c’è spazio. Fin qui, nonostante l’assenza di Özil, ha messo assieme solo la miseria di 99 minuti giocati. Troppo poco per Podolski, che andrebbe a Milano di corsa. La sensazione è che l’allenatore transalpino, una volta svuotata completamente l’infermeria, dia il via libera alla cessione dell’attaccante.