Andreolli, giorni decisivi per il futuro: oggi Inter, dubbio domani

Articolo di
25 agosto 2016, 22:05
Andreolli

La coperta cortissima di de Boer in difesa è condizionata anche dalla situazione di Andreolli, attualmente infortunato e quasi pronto al rientro, ma “obbligato” a tornare in campo per mettere minuti nelle gambe: dovrebbe rimanere (almeno fino a gennaio) come riserva al centro, ma resta l’ipotesi prestito last minute

ANDREOLLI SCUOLA INTER – Nella giornata di ieri si è parlato di un sondaggio dell’Atalanta, ma il futuro di Marco Andreolli dovrebbe essere ancora all’Inter, almeno fino a gennaio. Il centrale difensivo classe ’86 sta terminando l’ultima fase di recupero dopo il brutto infortunio rimediato a Siviglia nella passata stagione e, aspettando proprio una risposta dal club andaluso – che avrebbe voluto riscattare Andreolli una volta accertato il suo recupero, non ancora completato -, verrà inserito dall’Inter sia nella Lista UEFA sia nella Lista FIGC come prodotto del vivaio giovanile. A meno che negli ultimi giorni di mercato l’Inter non riuscirà a completare un acquisto in difesa senza cedere Andrea Ranocchia, al momento prima riserva nel pacchetto arretrato. Per ora, infatti, Andreolli parte da quarto centrale per Frank de Boer, dietro Ranocchia (o chi arriverà al suo posto), poi c’è sempre il jolly Gary Medel a far numero in attesa che Andreolli sia ufficialmente pronto per scendere in campo.

RECUPERO E MINUTAGGIO – In questi giorni, quindi, verrà definito il futuro di Andreolli, che quasi sicuramente resterà all’Inter in questa prima parte di stagione, così da poter completare il recupero, iniziato proprio a Milano nonostante nella passata stagione fosse tesserato dal Siviglia. A gennaio si riaprirà il mercato e le liste potranno essere modificate: Andreolli avrà bisogno di giocare una volta recuperato completamente, difficile che possa farlo all’Inter, essendo chiuso da Joao Miranda e Jeison Murillo. Chi è interessato ad Andreolli dovrà tenere in considerazione questo aspetto, per questo motivo a dover lasciare l’Inter dovrebbe essere Eloge Yao, centrale difensivo classe ’96 tornato dal prestito al Crotone e destinato a un’altra stagione di prestito in provincia. Ultimi giorni di mercato estivo decisivi anche per Andreolli: più Inter che prestito, per ora.

Facebooktwittergoogle_plusmail