Agresti: “Suning può sostituire Ausilio. Inter paradosso Gabigol”

Articolo di
17 dicembre 2016, 00:34
Stefano Agresti

Stefano Agresti, direttore del sito “Calciomercato.com”, mette a rischio la posizione di Piero Ausilio nel caso in cui a gennaio non dovesse fare bene il mercato con l’Inter, con Walter Sabatini possibile sostituto. Il giornalista, nel corso di “Zona 11 PM Mercato” su Rai Sport 1, si è anche espresso su Francesco Acerbi e Gabigol.

TRATTATIVE NASCOSTE«Francesco Acerbi all’Inter? Se n’è parlato, anche se andare a prendere giocatori dal Sassuolo non è mai così semplice perché non c’è grande necessità di cedere, però è certamente uno dei giocatori che può entrare nel mirino dell’Inter. C’è in ballo il contratto di Piero Ausilio, del DS: l’accordo è stato raggiunto, ma il contratto non è stato ancora depositato in Lega. Si è sparsa la voce che Suning si stia guardando attorno, anche con la possibilità di sostituire Ausilio nel caso in cui non conducesse un mercato di gennaio soddisfacente, in tal caso ci sarebbe stato un contatto con Walter Sabatini. Gabigol? È paradossale che non venga utilizzato, perché un patrimonio di questo tipo io penso che si debba anche cercare di vedere, mi sembra veramente incredibile che una società investa trenta milioni e non lo faccia mai giocare. Ora è diventato complicato, perché se torna in Brasile la valutazione crolla».