Ag. Touré: “A gennaio non partirà, ma Guardiola l’ha umiliato”

Articolo di
4 settembre 2016, 17:24
Yaya Toure

Yaya Touré è stato accostato all’Inter nelle ultime sessioni di mercato su precisa richiesta di Mancini, ma poi è rimasto al Manchester City. Guardiola, però, ha escluso il centrocampista dalla lista per la Champions League: l’agente, Dimitri Seluk, fa il punto della situazione sul suo assistito ai microfoni del Sunday Mirror

TOURE’ E IL MERCATO – «Yaya è stato umiliato da Guardiola. Se il City vincerà la Champions, sarò il primo a dire che è il miglior allenatore al mondo. Se non lo farà dovrà ammettere di aver sbagliato. La decisione è sua e va rispettata. Se il City non vincerà la Champions, allora mi aspetto che Pep abbia il coraggio di dire che ha sbagliato ad umiliare un gran giocatore come Touré. A gennaio non andrà via, rispetterà il suo contratto, con la speranza di avere un’opportunità per dimostrare quanto vale».