Ag. Gabigol: “Piano A restare all’Inter, problema prestito estero”

Articolo di
16 dicembre 2016, 23:24
Gabigol

L’agente di Gabigol, Wagner Ribeiro, ha rilasciato un’intervista al canale brasiliano SporTV dove cambia leggermente i toni rispetto agli ultimi giorni e non esclude una permanenza del suo assistito all’Inter. A gennaio sarà fatto il punto sul suo utilizzo ma a causa del suo status da extracomunitario sarebbe difficile mandarlo all’estero per sei mesi.

DIETROFRONT«Il piano A è che Gabigol continui all’Inter e diventi titolare. Il ritorno in Brasile ha un problema burocratico, perché nella sua condizione il giocatore sta occupando un posto da extracomunitario, non avendo passaporto europeo. Dovesse tornare in Brasile al momento del rientro in Italia ne userebbe un altro, questo è un problema. Se invece dovesse essere prestato a un’altra squadra di Serie A non occuperebbe un altro posto da extracomunitario, succederebbe solo in caso di passaggio a un club non italiano. Si sta cercando di fare in modo di farlo giocare, vediamo cosa succede, parleremo anche con la famiglia che è triste per la situazione. Gabigol si è inserito molto bene nella squadra, l’Inter è una delle formazioni più importanti al mondo, ha una tifoseria fantastica. È arrivato in Italia senza conoscere i metodi d’allenamento del club, pensava a giocare ma l’allenatore l’ha messo in campo per sedici minuti e nient’altro. Abbiamo parlato con il direttore sportivo e il presidente, siamo un po’ frustrati. Gabigol è un giocatore giovane, ha un potenziale enorme, è triste perché la sua vita è giocare a calcio. Ha l’occasione di dimostrare il suo valore all’Inter, a gennaio tornerò a Milano per risolvere la questione».