Van der Meyde: “Andare all’Inter fu un grande errore”

Articolo di
18 febbraio 2016, 15:55
Van der Meyde

Andy Van der Meyde è sicuramente tra quei giocatori che i tifosi dell’Inter non rimpiangono minimamente: l’esterno olandese militò a Milano dal 2003 al 2005 senza lasciare il segno, se si esclude un acuto in una gara di Champions in casa dell’Arsenal, sconfitto per 3-0.

DAL CALCIO ALLA TV – Ora Van der Meyde ha chiuso con il mondo del calcio, una carriera che è andata calando incredibilmente d’intensità fino al ritiro avvenuto nel 2012, a 33 anni. Ora di professione fa il conduttore televisivo ed il suo programma “Quando Andy è in auto”, sta avendo un grande successo in Olanda: il protagonista dell’ultima puntata è stato l’attaccante dell’Ajax Kevin El Ghazi, con il quale ha avuto un siparietto davvero interessante.

ITALIA, CHE ERRORE – Van der Meyde ha intervistato in auto El Ghazi, al quale ha dato un consiglio molto particolare: «Non andare al Milan, l’Italia non fa per te. Io commisi un grave errore scegliendo l’Inter ed un campionato dove a contare è solo la tattica. Io non sapevo difendere, lì mi obbligavano a farlo». Alla risposta di El Ghazi che ha dichiarato di stare bene all’Ajax, Van der Meyde ha esultato: «Questa sì che è un’ottima notizia!».