Raiola, retroscena: “Inter prese Ibra per 85 milioni! Poi Moggi…”

Articolo di
31 dicembre 2015, 08:29
Raiola

Ibrahimovic ha lasciato la Juventus nell’estate 2006, in piena bufera Calciopoli, trasferendosi all’Inter per meno di 25 milioni di euro. Il suo agente, Mino Raiola, svela un retroscena ai microfoni di “Tuttosport”, che riporta il tutto

MOGGI INFURIATO«La verità è un’altra. Zlatan Ibrahimovic non ha lasciato i bianconeri a causa di Calciopoli, l’affare era stato deciso già molti mesi prima, quando ancora non si sapeva nulla di quello poi sarebbe successo alla Juventus. Il giorno dopo un’importante partita di Champions League andai da Luciano Moggi e gli dissi: “Zlatan devo portarlo via”. Moggi, arrabbiatissimo, mi rispose: “Allora portami un euro in più di quanto il Real Madrid ci ha pagato Zinedine Zidane: 85 milioni di euro”».

ACCORDO CLAMOROSO«Subito dopo incontrai Ibra e parlammo a lungo: “Zlatan, andiamo all’Inter perché in questo momento è la squadra che ha bisogno di te“. Io mi accordai con Massimo Moratti e Marco Branca per 85 milioni di euro. Era tutto deciso. E poi? E poi in estate, con lo scoppio di Calciopoli, Moratti sfruttò la situazione difficile della Juve e l’addio di Moggi per acquistare Zlatan a un prezzo vantaggioso».

Condividi questo articolo

Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE