Quando Oriali e Marini trionfavano al Mundial ’82

Articolo di
15 giugno 2015, 19:31
Oriali

Gabriele Oriali, grande passato nerazzurro – da giocatore e da dirigente – parla, adesso che è team manager della Nazionale di calcio, del Mondiale in Spagna del 1982 e ricorda i momenti vissuti con l’allora compagno di club Gianpiero Marini.

INIMMAGINABILE – Ecco quanto riportato dal “Corriere della Sera”: «Non posso dimenticare il momento preciso in cui l’arbitro Coelho ha fischiato la fine e siamo diventati campioni del mondo. In quel momento ho pensato a mia moglie Delia, ai miei genitori, ai miei figli, che a casa in quel mese avevano sofferto e palpitato per me. Perché quando siamo partiti, nel bel mezzo delle polemiche, nessuno poteva immaginare che saremmo tornati a casa con la coppa».

LUI A MARINI – «Alla vigilia del debutto con la Polonia, sul pullman che ci portava allo stadio, dissi a Marini, mio amico e compagno nell’Inter: ‘sono contento che giochi tu. A me basterebbe fare un minuto prima della fine del Mondiale’. E invece sono tornato a casa campione del mondo».