Montoya: “Via dall’Inter per Mancini: non contavo! Ora…”

Articolo di
15 agosto 2016, 21:04
Montoya

Martin Montoya – ex terzino dell’Inter ora in forza al Valencia -, intervistato dai microfoni del portale spagnolo Las Provincias, si toglie un altro sassolino dalla scarpa per il suo fallimentare passaggio all’Inter

COLPA DI MANCINI – Non vede l’ora di ricominciare a sentirsi utile Martin Montoya, che ripensa al suo breve passato nerazzurro: «Ho firmato un quadriennale con il Valencia sperando di fare qualcosa di importante: vogliamo riportare il Valencia in Champions League, dove merita di stare. Ho lasciato l’Inter perché non contavo per l’allenatore (Roberto Mancini, ndr) e sono andato al Real Betis con gran voglia e speranza: ho giocato quasi sempre e la gente si è comportata molto bene con me».

Facebooktwittergoogle_plusmail
The following two tabs change content below.
Andrea Turano
Nato nell’era Bagnoli, ma svezzato da Simoni, vive la sua vita in nero e azzurro. Parla di Inter ventiquattro ore al giorno, nel tempo libero si limita a scrivere, sempre di Inter. Sogna di lasciare un ricordo indelebile nella storia della Beneamata, come Arnautovic. E’ un tifoso sfegatato come tanti, ma obiettivo come pochi.