Mazzola: “HH genio. Finale a San Siro il massimo. Picchi…”

Articolo di
3 ottobre 2016, 20:41
Mazzola

Sandro Mazzola, attaccante della Grande Inter, nel corso di una lunga intervista rilasciata a “Inter Channel”, ha parlato della Coppa dei Campioni vinta a San Siro e ha voluto ricordare il suo compagno di squadra Armando Picchi

COPPA DEI CAMPIONI – «Herrera ci ha martellato talmente tanto in vista della partita di ritorno che eravamo sicuri di ribaltare il risultato. Per ognuno di noi aveva preparato un video con i difetti dell’avversario. Era un genio, veramente eccezionale. Finale a San Siro? Pioveva tanto ed eravamo emozionatissimi. Non abbiamo giocato molto bene e abbiamo vinto con un tiro non irresistibile di Jair. Vincere in casa la Coppa dei Campioni è stato il massimo. Anche per Herrera è stata una gioia grandiosa».

CAPITANO – «Picchi non era solo il capitano eletto dalla società, ma era il capitano anche per il gruppo. Ci rappresentava nel migliore dei modi, arrivava sempre prima di tutti e difendeva i più deboli. Si vedeva già che srebbe stato un grandissimo allenatore, lo era già in campo». Queste le parole di Sandro Mazzola durante “Memorabilia”.

Facebooktwittergoogle_plusmail
The following two tabs change content below.
Crescenzo Greco

Crescenzo Greco

Crescenzo Greco, nasce a Foggia il 20 aprile del 1995. Grazie a sua zia è interista fin da bambino. Josè Mourinho l’idolo incontrastato, Adriano quello d’infanzia. Dopo aver raggiunto la maturità scientifica si è trasferito a Milano per inseguire il sogno di diventare giornalista sportivo e studiare “Comunicazione e Società” presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano.