Gomez: “Vicinissimo all’Inter nel 2013 ma poi arrivò Mazzarri”

Articolo di
12 novembre 2016, 14:08
Gomez

Nel corso di un’intervista al settimanale “Sportweek” Alejandro “Papu” Gomez è tornato ancora una volta sul suo mancato passaggio all’Inter nell’estate del 2013, saltato a causa dell’arrivo sulla panchina dei nerazzurri di Walter Mazzarri.

ACQUISTO SALTATO – A posteriori il suo acquisto si sarebbe potuto rivelare molto utile anche per Mazzarri visti i problemi avuti da Diego Milito, Mauro Icardi e Ishak Belfodil nella prima parte di stagione costringendo così il tecnico toscano a giocare spesso e volentieri con Rodrigo Palacio unica punta: «Perché non ho mai giocato in una delle big? Sempre per lo stesso motivo: i soldi. Ma mica quelli che chiedevo io. Quelli che voleva il Catania, dove giocavo. A quale grande sono stato più vicino? L’Inter. Sembrava davvero tutto fatto. Poi i nerazzurri persero l’ultima di campionato in casa con l’Udinese, Moratti mandò via Stramaccioni per chiamare Mazzarri, e nel suo 3-5-2 per me non c’era posto. Era il 2013».

Facebooktwittergoogle_plusmail
The following two tabs change content below.
Riccardo Melis

Riccardo Melis

Riccardo Melis (Cagliari, 1990), studente universitario quasi laureato (si spera) in Scienze della Comunicazione; adora leggere, parlare e sopratutto scrivere di calcio e cinema. Tifoso dell’Inter da quando aveva otto anni, ha superato brillantemente i suoi primi anni di tifo, più neri che azzurri, senza che la sua fede verso questi colori fosse scalfita di una virgola.