Cordoba: “Ieri non ho visto la partita. Quando giocavo…”

Articolo di
17 maggio 2015, 18:19
Cordoba

Ospite a “Quelli che il calcio” per promuovere l’evento di domani sera per i dieci anni della sua associazione, Ivan Cordoba ha ammesso di non aver visto la sfida di ieri tra Inter e Juventus e ha ricordato alcuni momenti della sua vista da calciatore. Ecco le sue parole:

CALCIO D’ALTRI TEMPI – Cordoba con un velo di malinconia ha ricordato la sua carriera: «Mi ricordo che quando giocavo c’erano sempre tanti scontri con gli avversari sui campi di Serie A, ma questo già accadeva da ragazzino quando giocavo sul cemento. Ora ci si fa meno male, al massimo ci si sbuccia il ginocchio». 

PROCURATORE – Dopo aver ammesso di non aver visto Inter-Juventus (causa Cresima della figlia), Cordoba ha parlato della sua attuale professione: «Ora sono un procuratore, guardo i ragazzi colombiani. Credo che sia meglio soffrire di più da adolescente rispetto a crescere nelle scuole calcio

Facebooktwittergoogle_plusmail