Chivu: “Inter, dall’inferno alla Champions! Mourinho ci caricò…”

Articolo di
26 settembre 2017, 02:15
Cristian Chivu

Cristian Chivu – ex difensore dell’Inter -, intervistato dai microfoni di “Premium Sport”, torna sulla stagione 2009/10, che lo ha visto trionfare insieme ai suoi compagni agli ordini di Mourinho, e sulla scelta odierna ricaduta su Spalletti

DALL’INFERNO AL PARADISO – Ritorna a sette anni fa Cristian Chivu, elemento prezioso nell’Inter del Triplete: «Ho avuto tanta paura per l’infortunio, ho passato cinque mesi dall’inferno ad avere la possibilità di alzare la Champions League, che è un trofeo che dà nuovi stimoli e ti fa pensare, soprattutto dopo quello che ho passato io a gennaio – che ero più fuori che dentro -, ancora di più…».

LA FINALE DI MOURINHO – «Un allenatore prova a dare stimoli ai giocatori per motivarli, dargli la consapevolezza di essere una squadra forte che può vincere: questo ha fatto José Mourinho prima e durante la finale di Champions, dopo non lo abbiamo più visto perché se n’è andato (ride, ndr). Mourinho l’ha preparata nel miglior modo possibile, come tutti dovrebbero fare quando si ha davanti il Bayern Monaco».

SPALLETTI TECNICO IDEALE – «Per me Luciano Spalletti è l’allenatore giusto, quello che serviva a questa squadra: insegna a giocare calcio, i risultati si vedranno a breve. Spalletti lavora tanto, in campo e a livello mentale, parla con tutti i giocatori e trasmette qualcosa: non tutti hanno questa caratteristica».