Angelillo: “Inter, Herrera mago? Capiva 0 di calcio! Il record…”

Articolo di
13 settembre 2017, 12:23
Angelillo

Antonio Angelillo – ex attaccante dell’Inter, di cui fu anche osservatore, ed ex allenatore -, intervistato dalla “Gazzetta dello Sport”, racconta il campionato 1958/59 terminato con il record di 33 gol in altrettante partite, sottolineando anche gli screzi con Herrera, che lo costrinse ad andar via dopo quattro anni

RECORD DI GOL ED HERRERA – Ha ancora il dente avvelenato Antonio Angelillo, che da poco ha compiuto 80 anni e non dimentica il passato nerazzurro fatto di (tante) gioie e (pochi) dolori, questi ultimi soprattutto extra-calcistici: «Bastava che toccassi palla ed entrava. Feci 31 gol in 27 giornate, il record di Felice Borel era 32 e per sei turni non segnai più. Pali, salvataggi, errori clamorosi. Alla penultima giornata, contro l’Alessandria di Gianni Rivera, di gol me ne mangiai 5. Poi la doppietta alla Lazio nell’ultimo turno. Helenio Herrera? Altro che mago, solo un buon preparatore. Di calcio Herrera non capiva niente. Gli auguri annunciati dall’Inter ieri? In realtà, sono nato il 5 settembre, non il 13…».







ALTRE NOTIZIE